alessandrosecondin

Cercando i fenicotteri

Esiste un luogo, nella laguna nord di Venezia, dove vivono stanziali i fenicotteri rosa. Arrivare a Lio Piccolo – così si chiama questa località – non è proprio facile, e il paesaggio che si rivela al viaggiatore è inaspettato. Per raggiungerlo c'è una unica strada, così stretta che due auto non passano contemporaneamente e la laguna, che ne lambisce i bordi con argini praticamente inesistenti, ti fa sembrare di essere proprio in mezzo all'acqua. Sono poche le case e ancora meno quelle abitate; il percorso asfaltato ad un certo punto termina. Il silenzio è quasi assoluto, rotto unicamente dagli aerei in partenza dal vicino aeroporto, e dal verso dei fenicotteri. Ogni stagione colora Lio Piccolo caratterizzandolo in maniera unica. Questa serie è il racconto di una giornata in solitaria, durante una grigia giornata autunnale, nella speranza di vedere i colorati ed eleganti volatili. L'assenza del essere umano e dei fenicotteri – che non si facevano trovare – mi ha portato ad uno stato d'animo leggero che ho voluto descrivere con alcuni brevi pensieri messi in dialogo con le immagini. Grazie a questa ricerca ho capito che ogni volta che vado lì non cerco veramente i fenicotteri. Tento piuttosto di trovare, in quel luogo intimo ed isolato, me stesso.

Progetto realizzato durante il corso “Fotografia e Parola” di Percorsi Fotosensibili con Silvia Bigi

>> ruota in orizzontale il tuo smartphone
Link
https://www.alessandrosecondin.it/cercando_i_fenicotteri-p20814

Share link on
CLOSE
loading